Cera di soia

Le candele in cera di soia sono ottenute a partire dai semi della pianta appartenente alla famiglia delle leguminose e la loro caratteristica è quella di avere un punto di fusione inferiore rispetto alle classiche candele in cera di paraffina.

Le candele di soia insomma durano di più, per un’atmosfera gradevole e riequilibrante. Il tutto per un prodotto completamente riciclabile, biodegradabile e rinnovabile, nel pieno rispetto non solo degli ambienti domestici ma anche della natura.

La cera di soia ha quindi origini vegetali e non deriva dal petrolio, questo fa si che ci siano meno emissioni dannose nell'atmosfera.

Inoltre è più facile pulire eventuali piccole gocce che possono cadere sui tessuti, basta infatti della semplice acqua calda per togliere ogni traccia di cera dalle fibre.

cera.jpg
cera-palma.jpg

Cera di palma

La cera di palma è anch'essa una cera d'origine vegetale. Quella che utilizzo in laboratorio viene da coltivazioni ecosostenibili.

La sua caratteristica principale è quello di creare un effetto cristallizzato. Questo effetto dona alle candele un aspetto quasi marmoreo, ecco perchè la preferisco per creare candele prive di contenitore.